Come muoversi a Napoli con i trasporti pubblici e con i Taxi

2169

Il problema fondamentale dei turisti che arrivano a Napoli è come muoversi per la città.

Dato il perenne caos che vige per le strade è sconsigliatissimo l’utilizzo dell’auto, da lasciare in qualche parcheggio all’arrivo, se non in quello dello stesso Hotel. Si consigliano invece i mezzi pubblici, anche se sono spesso soggetti a ritardi, scioperi e guasti, per cui, magari, anticipatevi sempre un pò!

I principali mezzi a Napoli sono: Cumana, metropolitana, autobus e funicolare.

Il biglietto per i trasporti pubblici di Napoli

In un primo momento per raggiungere le maggiori zone turistiche bastava un biglietto Unico, con validità di 90 minuti e dal prezzo di €1.20,  oppure quello valido tutto il giorno , del prezzo di €3.60.

Dal 1° Gennaio 2015 invece, le cose sono cambiate. I biglietti hanno cambiato nome e si chiamano TIC ( Ticket Integrato Campania), e sono validi solo per le singole aziende, a differenza del biglietto UNICO, valido in tutta la Campania.

Inoltre sono cambiate le tariffe:

Il biglietto per corsa singola su azienda Anm in linea 1 della metro, funicolare e bus, cosa €1,00;

Il biglietto corsa singola per la linea 2 della metro, e azienda Eav, costa €1.20;

Il biglietto integrato valido 90 minuti costa €1.50.

Metropolitana di Napoli

La metropolitana a Napoli è costituita da 3 linee fondamentali: la 1, la 2 e la 6, attive tutti i giorni dalle 6.00 alle 23.00 e con corse ogni 15 minuti circa.

Linea 1

Linea_1_metropolitana_di_Napoli

Grazie a questa linea, chiamata anche “Metrò dell’arte”, la Regione Campana nel 2009 ha vinto il premio “most innovative approach to a station development”. Questo perché ogni stazione è stata realizzata con l’aiuto di un famoso artista ed è praticamente un’opera d’arte.  Inoltre è “work in progress” la costruzione delle stazioni Municipio e Duomo, prevista per il 2015.

Parte da Piscinola collegandola al Vomero e passando per Piazza Dante.

Le fermate sono: Università, Dante, Museo, Materdei, Salvator Rosa, Quattro Giornate, Vanvitelli, Medaglie d’Oro, Montedonzelli, Rione Alto, Policlinico, Colli Aminei, Frullone, Chiaiano, Piscinola.

Interscambi:

  • Garibaldi: Linea 2, Circumvesuviana, Stazione Napoli centrale
  • Municipio: Linea 6
  • Museo: Linea 2
  • Vanvitelli: Funicolare Centrale, Chiaia, Montesanto

Linea 2

Linea_2_metropolitana_di_Napoli

E’ la linea principale: parte dalla stazione centrale di Piazza Garibaldi e arriva a Pozzuoli, Campi Flegrei, attraversando la città.

Le fermate sono:

  • Montesanto e Piazza Cavour da cui si arriva facilmente al centro storico, a Piazza Plebiscito, al Molo Beverello, e a San Gregorio Armeno se visitate la città nel periodo natalizio.
  • Piazza Amedeo per chi ha voglia di una romantica passeggiata sul lungomare.
  • Fuorigrotta per gli intenditori del calcio desiderosi di vedere lo Stadio San Paolo.
  • Bagnoli da cui è poco distante la “Città della Scienza”.
  • Mergellina per raggiungere gli aliscafi che vi porteranno alle bellissime isole di Ischia, Capri e Procida.

Infine queste fermate vengono percorse anche dalla linea Cumana, che parte dalla stazione di Montesanto.

Interscambi:

  • Campi Flegrei: Linea 6, Cumana
  • Mergellina: Linea 6, Funicolare Mergellina
  • Piazza Amedeo: Funicolare Chiaia
  • Montesanto: Cumana, Funicolare Montesanto
  • Piazza Cavour: Linea 1
  • Garibaldi: Napoli Centrale, Linea 1

Linea 6

Linea_6_metropolitana_di_Napoli

E’ la linea di più recente costruzione e collega Fuorigrotta e Mergellina.

Fermate: Mostra, Augusto, Lala, Mergellina.

Interscambi:

  • Mostra: Linea 2, Cumana
  • Mergellina: Linea 2

Funicolare a Napoli

La funicolare collega la zona bassa della città, quindi il centro cittadino, con la zona collinare. Attualmente si contano 4 funicolari : Montesanto, Chiaia, Mergellina e Centrale.

Tutte sono attive dalle 7.00 alle 22.00, tranne quella Centrale che invece va dalle 6.30 alle 00.30, e con corse ogni 10 minuti circa.

Funicolare di Montesanto

Collega la zona Pignasecca, non lontana da Piazza Dante e Via Toledo, con il Vomero.

Fermate: Montesanto, Corso Vittorio Emanuele, Morghen.

Interscambi:

  • Morghen: Linea 1
  • Montesanto: Linea 2-5-7

Funicolare Chiaia

Collega la zona centrale del Vomero con via Chiaia.

Fermate: Parco Margherita, Corso Vittorio Emanuele, Palazzolo, Cimarosa.

Interscambi:

  • Cimarosa: Linea 1, Funicolare Centrale
  • Chiaia: Linea 2

Funicolare Centrale

Ottima per i turisti disposti a spendere, in quanto collega Via Roma, Via Scarlatti e Via Luca Giordano, principali centri di shopping.

Fermate: Piazza Augusteo, Corso Vittorio Emanuele, Petraio, Piazza Fuga.

Interscambi:

  • Piazza Fuga: Linea 1.

Funicolare Mergellina

Collega Mergellina, e la nota Via Caracciolo, con Posillipo.

Fermate: Mergellina, Sant’Antonio, San Gioacchino, Parco Angelina, Manzoni.

Non ci sono interscambi.

Autobus e tram a Napoli

Grazie ad Autobus e Tram si riescono a raggiungere le zone non coperta da funicolare e metropolitana.

Le corse diurne degli autobus sono dalle 5.20 alle 24.00 e risentono ovviamente del traffico cittadino, in particolare nell’ora di punta, mentre le corse notturne vanno dalle 24.00 alle 4.00.

Inoltre dal 1 Maggio al 30 Settembre Napoli offre il servizio “Sightseeing”, ossia un servizio di autobusa due piani scoperti che permettono la vista panoramica della città. In tutto ci sono 5 linee che partono dalla piazza antistante al Maschio Angioino.

Taxi a Napoli

Il servizio diurno dei taxi è sconsigliato in quanto risente ancora più di autobus e tram dei ritardi dovuti al traffico cittadino. Potrebbe invece essere una buona idea il servizio notturno che parte dalle 24.00, quando il traffico e nullo e gli altri mezzi hanno terminato le corse.