Mustaccioli Napoletani

2586

I mustaccioli napoletani, chiamati in italiano mostaccioli, sono un dolce tipico della tradizione partenopea che fa parte delle leccornie da servire durante le feste natalizie. Sono dei biscotti, ricoperti di cioccolata, a forma di rombo ed hanno origine antichissima: infatti derivano da un dolce preparato dai Romani con il “mustaceum”, ovvero il mosto d’uova cotto su foglie di alloro.

La ricetta per realizzare in casa i mostaccioli napoletani è davvero semplice, e non possono assolutamente mancare sulla tavola natalizia, insieme ai roccoco e agli struffoli napoletani.

Ingredienti

Procedimento

1Sgusciate le mandorle, tostatele in forno, eliminate le pellicine e tritatele finemente. Spremete le arance e trasferite il succo in una ciotola. Scaldate il miele in un pentolino e lasciatelo intiepidire. Diluite in pochissima acqua l'ammoniaca per dolci.
2In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero, unite le mandorle tritate, il cacao in polvere e mescolate versando a filo il caffè, miele tiepido, cannella in polvere, ammoniaca diluita ed il succo d'arancia. Amalgamate gli ingredienti sino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.
3Disponete il composto ottenuto tra due fogli di carta forno, stendete con un mattarello sino ad ottenere una stesa di due centimetri. Aiutandovi con una formina a forma di rombo ricavate dall'impasto tanti mostaccioli che andrete ad adagiate su una teglia, ricoperta da carta forno, distanziati tra di loro. Cuocete i mostaccioli a 170 gradi per circa otto minuti.
4Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e lasciatelo raffreddare. A cottura ultimata estraete i mostaccioli dal forno, lasciateli raffreddare leggermente, poi spennellateli con il cioccolato fuso in tutti i lati. Lasciateli rapprendere prima di servirli.