Sorrento: cosa vedere, dove pernottare e come raggiungerla

1895

Nella provincia di Napoli, tra i comuni italiani viene annoverato anche quello di Sorrento, situato lungo la costa di tufo dell’omonimo golfo. Denominata anche città degli agrumi, si sviluppa attraverso terrazze degradanti verso il mare, che ospitano coltivazioni di aranci, viti, ulivi e limoni. In particolare, con i famosi limoni di Sorrento naturalmente grandi e profumati, si produce la specialità di queste terre: il limoncello. Un Liquore dato dall’immersione di bucce di limone nell’alcool, di gradazione tra 30° e 35°, che non si può non assaggiare almeno una volta a Sorrento. Proprio perché le coste della penisola cadono a picco sul mare e sono interrotte soltanto da poche valli, Sorrento non è considerata una vera e propria città marittima. Uno dei punti di piana è Marina Piccola: importante centro turistico, sia per le bellezze naturali che perché porto della città, a cui attraccano traghetti e aliscafi che la collegano anche ad altre località vicine, come le città di Amalfi e Positano. Marina Piccola, inoltre, viene così chiamata per distinguerla dall’opposta Marina Grande, che si collega alla città attraverso gradoni di pietra e che al giorno d’oggi è un borgo che ospita il così detto villaggio dei pescatori, una stretta spiaggia con stabilimenti balneari, non vi resta che scegliere uno degli alberghi di Sorrento e programmare un viaggio indimenticabile.
Una curiosità su Sorrento? Ospite onorario ne e’ Lucio Dalla, che vi approdò per sbaglio con l’intento di arrivare a Capri, e in seguito al soggiorno nella città compose l’immortale Caruso.

Cosa vedere a Sorrento

Marina Grande

Marina Grande

A Marina Grande pare che il tempo si sia fermato, ancora non raggiunta dall’urbanizzazione del 21° secolo. Un antico borgo di pescatori sperato dalla città dal promontorio su cui sorgeva la villa del nipote dell’imperatore Augusto. Le due zone erano collegate attraverso un’antica porta greca di roccia calcarea, legata all’invasione dei turchi del 13 Giugno 1558. Si racconta infatti, che proprio attraverso questa porta uno schiavo della famiglia Correale fosse entrato nella città e l’avesse saccheggiata. Marina Grande al giorno d’oggi è un borgo che ospita il così detto villaggio dei pescatori, una stretta spiaggia con stabilimenti balneari e vede una grande affluenza di turisti per la bellezza naturalistica e atemporale.

Piazza Tasso

Piazza Tasso

Piazza tasso nasce recentemente, nel XIX secolo, in seguito ai cambiamenti dell’assetto della città. In un primo momento doveva chiamarsi Piazza Largo del Castello, proprio perchè un tempo su di essa affacciava un castello risalente all’epoca di Ferdinando D’Aragona, demolito nel 1843. Al giorno d’oggi è la piazza principale della città, e al centro sorgono due statue: quella di Sant’Antonio, patrono di Sorrento, e quella de famoso poeta latino Torquato Tasso, autore del poema epico cavalleresco “Gerusalemme Liberata. Inoltre, su di essa affaccia quello che un tempo era Palazzo Correale, e che attualmente è Museo Correale

Bagni della Regina Giovanna

Bagni della Regina Giovanna

In epoca romana, sul promontorio del Capo di Sorrento, sorgeva una villa marittima in cui la Regina Giovanna era solita andare a villeggiare nella stagione estiva, con i suoi numerosi amanti. La villa si divideva tra la domus a monte e quella a mare e, in particolare, quest’ultima è al giorno d’oggi una zona balneabile, prendendo il nome di “Bagni della Regina Giovanna”. Un luogo incantato tra bellezza naturale e storia, dove è possibile dimenticare per un po’ il resto del mondo nella pace assoluta. Il fondale marino è basso, per cui è adatto a grandi e piccini, ma roccioso, per cui bisogna essere ben attrezzati con delle scarpe adatte.

Ristoranti dove mangiare a Sorrento

Ristorante Da Filippo

Da Filippo

Il tutto collocato in una sala in legno, spaziosa e adatta a qualsiasi tipo di cliente. Da Filippo offre sia menù di pesce che di carne e si cimenta anche nella lavorazione della pizza. Stando ai commenti dei clienti, la pizza non è il top quanto il menù di pesce, ma la vera specialità è la carne, una squisitezza unica di questo posto. Il servizio è efficiente e cordiale, il rapporto qualità prezzo nella norma.

Info sul Ristorante Da Filippo:

Indirizzo:

Ristorante Da Filippo – Via Cesarano, 80067 Sorrento NA

Tel.: 081 877 2448
Sito web: www.ristorantedafilippo.com

Ristorante Fuoro

Il Fuoro

Contrassegnato all’esterno dal Certificato di Eccellenza, lasciatevi ammaliare, non ve ne pentirete. Ottimo menù mediterraneo di pesce, caratterizzato dal connubio di sapori tradizionali e tecnica innovativa. Il rapporto qualità prezzo è molto basso, il personale cordiale e l’ambienta molto classico ed elegante.

Info su Ristorante Fuoro:

Indirizzo:

Ristorante Fuoro – Via Fuoro, 23, Sorrento NA

Tel.: 081 877 4840

Ristorante Tirabusciò

Tirabusciò

Situato su una zona rialzata, offre ai propri clienti un paesaggio spettacolare sull’intera città. Famoso per i propri antipasti abbondanti, la scelta di finissime carni argentine e italiane e la vasta produzione di formaggi, offre ai propri clienti un ottimo rapporto qualità prezzo e un personale molto efficiente.

Info su Il Tirabusciò:

Indirizzo:

Il Tirabusciò – Via Casarlano, 19, 80067 Sorrento NA

Tel.: 081 533 9782
Sito web: www.tirabusciosorrento.it

Hotel dove dormire a Sorrento

Grand Hotel Excelsior Vittoria

Hotel Vittoria

L’Hotel Vittoria, 5 stelle di lusso che affacciano direttamente sulla piazza principale della città, nasce nel 1834 dalla famiglia Fiorentino, ancora oggi proprietaria della struttura e  ormai giunta alla quinta generazione. Posizionato su di un costone tufaceo e dividendosi in tre edifici, offre una vista diretta del Golfo di Napoli. Inoltre, si pensa che si trovi dove si trovava l’antica villa dell’imperatore Augusto. L’Hotel ha uno stile molto classico e raffinato, offrendo numerosi servizi ai propri clienti come la Spa e Internet gratuito.

Info su Grand Hotel Excelsior Vittoria:

Indirizzo:

Grand Hotel Excelsior Vittoria – Piazza Tasso, 34, 80067 Sorrento NA

Tel.: 081 877 7111
Sito web: www.excelsiorvittoria.com

Hotel Cristina Sorrento

Hotel Cristina

L’Hotel Cristina è posizionato in una zona residenziale privilegiata che permette ai propri clienti di trascorrere un soggiorno in completo relax e tranquillità. Inoltre, la sua particolare posizione rialzata, permette un ottima vista tanto del Golfo di Napoli, con particolare attenzione sul Vesuvio, quanto del Golfo di Sorrento. Tant’è vero che, per permettere a chiunque di godere di questa vista mozzafiato, ogni stanza, arredata con classe eraffinatezza, è dotata di un balcone vista mare.

Info su Hotel Cristina:

Indirizzo:

Hotel Cristina – Via Privata Rubinacci, 6, 80065 Sant’Agnello, Sorrento NA

Tel.: 081 878 3562
Sito web: www.hotelcristinasorrento.it

Hotel Zi Teresa

Hotel Zi Teresa

Molto meno raffinato del Cristina, ma allo stesso tempo molto più funzionale, L’Hotel Zi’ Teresa è stato recentemente ristrutturato ed è situato nel centro città, offrendo ai propri clienti un soggiorno confortante ad un ottimo rapporto qualità prezzo. Con le sue meritate 4 stelle, si accaparra anch’esso una vista sul Golfo di Napoli incentrata sul Vesuvio. Tuttavia, soltanto le stanze ai piani alti sono dotate di balconi per godere di questa vista. Tra gli altri servizi presenti invece in tutte le stanze vi sono:  asciugacapelli, aria condizionata, TV, cassaforte, Wi-Fi, telefono, culla a pagamento.

Info su Hotel Zi Teresa:

Indirizzo:

Hotel Zi Teresa – Vico Terzo Rota, 3, 80067 Sorrento NA

Tel.: 081 878 4619
Sito web: www.hotelziteresa.it


Booking.com

Come raggiungere Sorrento

La città di Sorrento è  ben collegata con la città di Napoli, per cui per arrivarci bisognerà usarla come punto di partenza.
Una volta giunti a Napoli, ci sono diversi modi per raggiungerla.

Via treno

Dalla Stazione Centrale di Napoli a Piazza Garibaldi partono:

  • Il Treno Circumvesuviano che ferma in tutte le città costiere. Le corse sono ogni 30 minuti, impiegano circa 60 minuti. Il costo del biglietto, valido per 90 minuti è di €3.
  • Il Treno turistico Campania Express, funzionante falle 9 alle 20.30 da Napoli e dalle 10.30 alle 22 da Sorrento, con corse ogni 15 minuti. I costi dei biglietti variano dai €7 a €15.

Via Autobus

Dall’aeroporto di Capodichino ci sono due linee di bus con cui raggiungere Sorrento:

  • Curreri Viaggi: i bus partono ogni ora, il biglietto costa €10 e si acquista direttamente sul mezzo.
  • Servizio Alibus: Attivo alle 6.30 alle 23.30 compie due corse. Porta sia alla Stazione Centrale di Napoli, dalla quale è poi possibile prendere la circumvesuviana; oppure porta alla Stazione di Piazza Municipio, dalla quale è possibile prendere la Metrò del Mare. Il biglietto costa €3 con una validità di 90 minuti. I treni passano ogni 30 minuti.

Via mare

Come sopraccitato, è possibile utilizzare la Metrò del Mare: line ferroviare marittine che collegano Napoli e Salerno con Costiera amalfitana e sorrentina, inoltra Sorrento è collegata. Ci sono diverse linee:

Linea 1: Salerno – Costa del Cilento:
Collegamenti Sabato e Domenica per Agropoli, San Marco, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro Camerota.
Linea 2: Cilento-Costa d’Amalfi:
Collegamenti dal Lunedì al Venerdì per Agropoli, San Marco, Amalfi, Positano, (coincidenza per Capri).
Linea 3/A: Sapri- Capri – Napoli:
Collegamenti Martedì, Mercoledì e Giovedì per Camerota, Pisciotta, Casal Velino, Capri e Napoli.
Linea 3/B: Sapri – Capri – Napoli:
Collegamenti il Lunedì e il Venerdì per Palinuro, Acciaroli, San Marco, Capri e Napoli.

Altra soluzione via mare è l’Aliscafo, che parte dal Molo Beverello di Napoli per attraccare al porto sorrentino di Marina piccola.

In auto

Imboccare l’uscita Napola e passare il casello. Dopo 15 km circa, prendere sulla sinistra l’autostrada SALERNO A3 ed effettuare il pagamento anticipato della Napoli-Salerno ad un altro casello. Dopo circa 20 km, uscire a Castellammare di Stabia per poi seguire la segnaletica per Sorrento.

Previsioni Meteo Sorrento (Weather)