Susamielli Napoletani

831

I Susamielli napoletani sono dei tipici dolci natalizi, prodotti a Torre Del Greco e a forma di “S”, realizzati con pochissimi ingredienti e non possono mancare sulla tavola natalizia dei partenopei insieme ai mostaccioli e roccocò. Una variante dei susamielli venivano realizzati, durante le feste natalizie, dalle suore clarisse nel convento di Santa Maria della Sapienza a Sorrento. I susamielli in tempi antichi venivano chiamati “sesamelli” perché ricoperti da semi di sesamo. Esistono due varianti di questo dolce natalizio, i susamielli morbidi e i susamielli classici (quelli duri), di seguito vi proponiamo la ricetta originale (ovvero la classica) dei susamielli napoletani:

Ingredienti

Procedimento

1Ponete le mandorle in un mixer, tenendo da parte una manciata e frullatele. In una ciotola ponete le mandorle tritate, la farina, il pisto (cannella,noce moscata e vanillina), lo zucchero e l'ammoniaca per dolci.
2Amalgamate tutti gli ingredienti. In un pentolino riscaldate il miele ed aggiungetelo al composto in ciotola. Amalgamate energeticamente tutti gli ingredienti sino ad ottenere un panetto omogeneo.
3Con il panetto ottenuto formate una palla, richiudete in carta pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per una decina di minuti. Trascorso il tempo riprendete l'impasto, formate un cordoncino e con l'aiuto di un coltello ricavate 24 tocchetti. Da ogni tocchetto d'impasto ricavate un cordoncino e poi piegatelo a forma di "S".
4 Adagiate i susamielli su una placca ricoperta da carta forno e su ognuno di esso spezzettate qualche mandorla, facendole aderire leggermente all'impasto, schiacciandole al di sopra. Cuocete i susamielli in forno preriscaldato a 180 gradi per 8/10 minuti. Appena sfornati risulteranno morbidi, ma con il passare delle ore acquisiranno la loro consistenza croccante, tipica dei susamielli.